Metanavigation

 

Attivi nella crisi coronavirus

Quale organizzazione partner della Catena della Solidarietà, il SOS si è impegnato, sin dall’inizio della crisi causata dal coronavirus, in favore delle persone che ne sono state particolarmente colpite. Grazie alla colletta della Catena della Solidarietà, fino alla fine dell’anno potremo far capo a 1 milione e 600 mila franchi per attività di sostegno. Nella prima fase abbiamo aiutato finanziariamente i lavoratori poveri, come ad esempio le donne di pulizia –spesso mamme single- che improvvisamente si sono ritrovate senza lavoro e senza reddito. Oppure abbiamo regalato dei computer a delle famiglie bisognose che non disponevano dell’infrastruttura necessaria ai propri figli per seguire le lezioni da casa.

A questo link potete conoscere meglio le nostre svariate azioni d’aiuto d’urgenza.